stampa   invia
15/05/2017

Truffe anziani, alla Cgil di Lucera sportello di auto tutela dello Spi

Il prossimo 16 giugno iniziativa pubblica per informare su buone pratiche anti raggiro

Truffe anziani, alla Cgil di Lucera sportello di auto tutela dello Spi “Il tentativo di truffa perpetrato a Lucera ai danni di un´anziana è solo l´ultimo di una lunga serie che interessa purtroppo tutti il territorio nazionale e non risparmia le città della nostra provincia. Ragion per cui come sindacato rilanceremo la nostra azione di informazione e tutela”. E´ quanto affermano in una nota congiunta la Camera del Lavoro del centro federiciano e lo Spi Cgil provinciale, quest´ultimo promotore della pubblicazione di vademecum di autodifesa dall´emblematico titolo “Non ci casco”, che il sindacato dei pensionati già da qualche anno sta diffondendo in tutta la Capitanata.

“Oltre l´attualità della cronaca non è un caso – ricordano dal sindacato della Cgil – che avevamo attivato presso la Camera del Lavoro uno sportello di ascolto. E´ a disposizione di tutti i cittadini anziani e non per avere utili informazioni su come prevenire raggiri di personaggi senza scrupoli che spesso ricorrono proprio al porta a porta dove, spacciandosi per operatori di qualche compagnia elettrica e telefonica o addirittura per rappresentanti delle forze dell´ordine, carpiscono la buona fede delle vittime”.

Sempre per fare massima diffusione delle buone pratiche “come Camera del Lavoro comunale e Spi Cgil provinciale abbiamo organizzato per il prossimo 16 giugno un´iniziativa pubblica, occasione in cui distribuiremo il vademecum e con rappresentanti delle istituzioni proveremo a dare tutti i consigli utili per difendersi da queste truffe sempre più diffuse”.