stampa   invia
30/03/2017

Sviluppo Monti Dauni, proposte Cgil in una tavola rotonda a Pietramontecorvino

L´iniziativa venerdì 31 marzo, a partire dalle ore 16.30, presso il Nuovo Teatro Comunale






Sviluppo Monti Dauni, proposte Cgil in una tavola rotonda a Pietramontecorvino “Proposte per lo sviluppo dei Monti Dauni” è il titolo della tavola rotonda promossa dalla Cgil di Foggia a Pietramontecorvino venerdì 31 marzo, a partire dalle ore 16.30 presso il Nuovo Teatro Comunale. Una riflessione con attori sociali e istituzionali del territorio sulle risorse disponibili per le aree interne e una necessità di programmazione “che metta un freno – commenta il segretario generale della Camera del Lavoro, Maurizio Carmeno – a un continuo e inesorabile processo di spopolamento che ha spostato intere generazioni verso aree urbanizzate”. Redditi procapite tra i più bassi, un quarto della popolazione over 65, problemi infrastrutturali e di tenuta idrogeologica, ma assieme straordinarie potenzialità da mettere a valore, dall´agroalimentare al turismo. “Serve utilizzare al meglio le risorse comunitarie a disposizione per interventi su opere pubbliche – aggiunge Carmeno – utili a sostenere e incentivare l´iniziativa economica dei privati”.

Di politiche di sviluppo, del ruolo che devono svolgere gli enti locali, di una visione sistemica e di lungo respiro a sostegno dell´area dei Monti Dauni discuteranno il segretario della Cgil provinciale; l´assessore al Bilancio della Regione Puglia, Raffaele Piemontese; il presidente dell´Amministrazione provinciale, Francesco Miglio; il presidente della Cna di Capitanata, Antonio Trombetta. I lavori, moderati dalla giornalista Rosalia Marcantonio e che vedranno i saluti del sindaco di Pietramontecorvino, Raimondo Giallella, saranno conclusi dal segretario generale della Cgil Puglia, Pino Gesmundo.