stampa   invia
09/10/2013

Famiglie disagiate, bolletta gas scontata del 10%: accordo tra Amgas Blu e Cgil Cisl Uil

Il beneficio per le famiglie foggiane che dimostreranno un reddito Isee inferiore ai 12mila euro annui. Nicolella (Cgil): "Accordo speriamo sia emulato da altri pezzi del sistema d´impresa locale"

Famiglie disagiate, bolletta gas scontata del 10%: accordo tra Amgas Blu e Cgil Cisl Uil Le famiglie foggiane che versano in condizioni di particolare disagio economico potranno contare, entro la fine dell´anno, un rimborso di 10 centesimi per metro cubo di gas consumato, pari a circa il 10% del costo del metano. È questa l´azione di carattere fortemente sociale che Amgas Blu S.r.l., società del gruppo Ascopiave S.p.A., ha deciso di attuare con l´obiettivo di rendere "ancora più marcatamente sinergica e costruttiva la relazione tra noi e il territorio in cui operiamo con così grande soddisfazione". Ad affermarlo è stato il presidente del gruppo veneto Fulvio Zugno nella conferenza stampa svoltasti questa mattina nella Sala Energia del Palazzo Amgas e che ha anticipato la sottoscrizione dell´accordo operativo con CGIL, CISL e UIL.

A vantaggio degli utenti pensionati e lavoratori dipendenti è stato messo a disposizione gratuitamente uno stock di 600.000 metri cubi, il cui valore è di circa 80.000 euro, che sarà distribuito tra quanti dimostreranno un reddito ISEE inferiore a 12.000 euro annui.

"Le nostre proiezioni ci fanno ritenere che potremo soddisfare all´incirca 800 famiglie - ha affermato Alfonso De Pellegrino, direttore operativo di Amgas Blu S.r.l. - e ci riusciremo grazie alla preziosa collaborazione operativa dei CAF gestiti da CGIL, CISL e UIL, che saranno la nostra prima linea. Considerando l´utile di gestione trasferito all´Amgas S.p.A. (titolare del 20% del capitale azionario, ndr) e questo intervento di sostegno al reddito - ha sottolineato De Pellegrino - la comunità foggiana otterrà circa 400.000 euro dalla nostra attività".

"Ascopiave è l´unica società italiana che opera in questo settore a svolgere un´iniziativa del genere - ha specificato l´amministratore delegato di Amgas Blu S.r.l. Doriano Venturini - perché preferiamo concentrare la nostra attenzione sulle famiglie in condizioni di disagio piuttosto che investire risorse in sponsorizzazioni o promozioni di varia natura e interesse".

Dalle organizzazioni sindacali un convinto sostegno all´azione con cui, "al di là del pur importante dato economico, Amgas Blu mostra grande attenzione verso le famiglie foggiane e, più in generale, verso i problemi del territorio", ha affermato Carla Costantini della CISL.

"Abbiamo messo in campo un´azione di concertazione che ha prodotto risultati positivi", ha aggiunto Gianni Ricci della UIL, e che "speriamo sia emulato da altri pezzi del sistema d´impresa locale", ha concluso Liano Nicolella della CGIL.

Fonte: ufficio stampa Amgas Blu