stampa   invia
10/01/2012

Distretto di Manfredonia, chiude la Zadra Vetri: 80 dipendenti in cassa integrazione

L´azienda leader in Italia e in Europa nella realizzazione di vetrate. Per ora la Cig durerà 13 settimane, nel frattempo Femca e Filctem verificherannose c´è interesse di altri privati nel rilevare l´impianto

Daunianews, quotidiano on linea della provincia di Foggia

Distretto di Manfredonia, chiude la Zadra Vetri: 80 dipendenti in cassa integrazione Scatta la cassa integrazione per gli 80 dipendenti della Zadra Vetri di Manfredonia. Scende dunque il sipario su una delle realtà produttive più importanti della provincia di Foggia, leader in Italia e in Europa per la realizzazione di vetrate.

La decisione arriva dopo mesi di lotte e contrattazioni tra i sindacati e la proprietà, la Sangalli Vetro, con quest´ultima che a un certo punto ha abbandonato il tavolo delle trattative. La cassa integrazione durerà 13 settimane, perido durante il quale Femca Cisl e Filctem Cgil verificheranno se c´è interesse in qualche soggetto privato a rilevare la Zara.

Un´azienda in forte crisi dal 2009 per mancanza di liquidità causata non solo dai mancati pagamenti da parte dei clienti, ma anche dal pagamento di forti penali dovute a commesse non rispettate. Dal Veneto arrivò una cordata di imprenditori disponibili a investire in cambio di riduzioni del personale. Dopo due anni, però, hanno chiuso la loro esperienza nel centro foggiano senza puntare alla riconversione industriale in settori con più domanda, come l´eolico e il solare. Una proposta partita dagli stessi lavoratori e dai sindacati.

fonte: www.daunianews.it