stampa   invia
21/12/2011

Stabilizzazione Lsu, accordo tra la Cgil e il Comune di Lucera

Già definita tra la fine di dicembre e febbraio 2012 l´assunzione a tempo indeterminato dei primi sei lavoratori, i restanti 9 non oltre il prossimo giugno. Soddisfazione della Cgil

Stabilizzazione Lsu, accordo tra la Cgil e il Comune di Lucera Giovedì 15 dicembre, presso la sede municipale di palazzo Mozzagrugno, si sono incontrate le delegazioni del Comune di Lucera, rappresentato dal Sindaco, Pasquale Dotoli, dall´Assessore al bilancio, Raffaele Di Ianni e dal dirigente del III settore, dott. Raffaele Cardillo, e della CGIL, rappresentata dal coordinatore della Camera del Lavoro – CGIL Macro Area Lucera – Monti Dauni, Liano Nicolella, dal segretario provinciale della FP – CGIL, Mario La Vecchia, e dal responsabile NIDIL – CGIL per la Macro Area Lucera – Monti Dauni, Ivano Di Matto, per riprendere e portare a conclusione il percorso di stabilizzazione dei lavoratori precari (L.S.U.) in servizio presso l´ente di corso Garibaldi.

Dopo un´ampia ed approfondita discussione ed a seguito dell´esame dei documenti prodotti dall´Ufficio stipendi del Comune, le parti hanno convenuto che il procedimento di stabilizzazione dei precari proseguirà nelle seguenti modalità:
1) assunzione di n. 1 (uno) L.S.U. entro il 31/12/2011, con contratto di lavoro di tipo subordinato a tempo indeterminato e parziale (24 ore settimanali);
2) assunzione di n. 5 (cinque) L.S.U. entro il 2/1/2012, con contratto di lavoro di tipo subordinato a tempo indeterminato e parziale (24 ore settimanali), compatibilmente con le risorse finanziarie derivanti dai pensionamenti verificatisi nel corso dell´anno 2011.

Gli ulteriori 9 (nove) L.S.U. verranno, invece, stabilizzati secondo modalità e tempi compatibili con le risorse finanziarie derivanti dalle future cessazioni di rapporti di lavoro di personale dipendente del Comune di Lucera. In tal senso, al fine di monitorare l´attuazione del percorso pattuito, le parti hanno programmato due incontri, da tenersi, rispettivamente, entro il 31/3/2012 ed entro il 30/6/2012.

La Camera del Lavoro – CGIL esprime la propria soddisfazione per il risultato ottenuto e prende positivamente atto del responsabile comportamento del Sindaco, Pasquale Dotoli, il quale si è concretamente speso per porre rimedio al non corretto comportamento tenuto dall´Amministrazione comunale nel corso dell´ultima fase della trattativa.