stampa   invia
21/09/2011

Sicurezza degli uffici postali, richiesta di incontro della Slc Cgil al prefetto di Foggia

Un tavolo al quale convocare i responsabili aziendali e finalizzato ad affrontare il tema dei possibili interventi da mettere in atto a tutela dei cittadini utenti e degli stessi lavoratori, a fronte dei ripetuti eventi criminosi

Sicurezza degli uffici postali, richiesta di incontro della Slc Cgil al prefetto di Foggia DI FRONTE AL PRECIPITARE DEGLI EVENTI CRIMINOSI AI DANNI DEGLI UFFICI POSTALI NELLA CITTÀ DI Foggia, la segreteria provinciali della SLC Cgil – unitamente alla Camera del Lavoro Territoriale e alla Federconsumatori, ha inviato una richiesta di incontro urgente al Prefetto di Foggia. Un tavolo al quale convocare i responsabili aziendali di Poste Italiane, finalizzato ad affrontare il tema dei possibili interventi da mettere in atto a tutela dei cittadini utenti e degli stessi lavoratori e lavoratrici.

La SLC Cgil di Capitanata nel ritenere prioritario il problema della tutela dell´integrità fisica dei dipendenti di Poste Italiane, continuerà a sollecitare l´azienda – coinvolgendo tutte le istituzioni del territorio – affinché utilizzando tutti gli strumenti consentiti si possano attivare misure finalizzate ad elevare il livello di sicurezza degli uffici postali, prevenendo eventi criminosi.